Villa del Principe – Palazzo di Andrea Doria

Genova

La Villa del Principe, più comunemente chiamata Palazzo del Principe, è la più vasta e sontuosa dimora nobiliare della città di Genova, la Villa dell’unico Principe che Genova abbia mai avuto.
Era il 1529 quando Andrea Doria, valente ammiraglio e uomo d’armi leggendario, diede il via ai lavori che avrebbero portato alla costruzione di questo meraviglioso palazzo affacciato sul Golfo di Genova.

Andrea Doria, signore della Città di Genova

Questo sarebbe divenuto il luogo di pace al rientro dai suoi innumerevoli viaggi e la dimora prescelta per i suoi successori: la famiglia Doria Pamphilj.

Qui, durante le sue visite ufficiali sarebbe stato ospitato l’imperatore Carlo V, lo stesso dal quale Andrea Doria era riuscito ad ottenere l’indipendenza di Genova dall’impero, divenendo di fatto il signore della città.

Gli affreschi e gli arazzi di Villa del Principe

In questa villa, insieme alla sposa Peretta Usodimare, Andrea Doria diede vita ad una grande corte rinascimentale, di cui fecero parte artisti come il magnifico Perino del Vaga, che si occupò della decorazione e degli arredi di gran parte delle sale.

La Villa venne poi ampliata dal successore di Andrea, Giovanni Andrea I Doria, con il quale raggiunse il suo massimo splendore.

Oggi Palazzo del Principe è un museo pieno di tesori nascosti. Per rivivere i suoi fasti basta percorrere le sue stanze, meravigliandosi di fronte ai suoi splendidi affreschi e agli incredibili arazzi.

Il giardino di Palazzo del Principe

Il Giardino di Palazzo del Principe non è solo un giardino, semplice complemento alla bellezza sontuosa della dimora genovese della famiglia Doria Pamphilj.

Il Giardino di Palazzo del Principe è parte integrante della storia di Genova, specchio fedele di tutte le sue trasformazioni, dal cinquecento sino ad oggi, ovvero sin dal tempo in cui il principe Andrea Doria lo attraversava per raggiungere la Villa, di ritorno dalle sue battaglie in mare.

Ad accoglierlo aromi e fiori di ogni sorta, pergolati, fontane, statue e colonnati ombrosi. Qui, in onore di ospiti importanti, si allestivano feste, giochi e spettacoli solenni. Da allora molte volte il giardino di Palazzo del Principe ha cambiato forma, mantenendo sempre intatto il suo doppio ruolo di meraviglia naturale e testimonianza storica.

La fontana del Nettuno

La Fontana del Nettuno, commissionata da Giovanni Andrea I Doria ed eseguita da Taddeo Carlone, costituisce il perno centrale dell’organizzazione degli spazi del giardino: l’effige del dio del mare, alla guida di un cocchio a conchiglia tirato da tre cavalli marini e rivolta verso il palazzo, sovrasta una vasca a dodici lati decorata da aquile che stringono tra gli artigli serpi e mostri marini.

Villa del Principe - Palazzo Andrea Doria - Genova | SoreX Photo - Portfolio fotografico di Stefano Soresina
Villa del Principe - Palazzo Andrea Doria - Genova | SoreX Photo - Portfolio fotografico di Stefano Soresina

Villa del Principe - Palazzo Andrea Doria - Genova | SoreX Photo - Portfolio fotografico di Stefano Soresina